Accessori per lo sposo: quali non possono mancare

Sposo che si prepara

Si parla sempre della sposa, del suo abito e dei suoi accessori. Ma anche quelli dello sposo sono importanti e da non sottovalutare. Infatti, è tutt’altro che facile scegliere cosa abbinare ad un determinato abito, e non tutti riescono a farlo, senza l’aiuto di un esperto. Oggi vogliamo però darti qualche suggerimento.

Quali sono gli accessori giusti

Non esiste un manuale degli accessori, ma una buona regola è di scegliere quelli che più si adattano alla tua personalità, e all’abito che indosserai. Che tu sia classico o più eccentrico, cambia molto quello che potrai indossare. Ad esempio, nel caso di un matrimonio classico basta poco, papillon o cravatta, gemelli e boutonnière. Invece, per i più eccentrici: cravatte con stampe divertenti, papillon originali, bretelle e perfino calzini. Ma approfondiamo un po’.

La cravatta

Possono essere di vario genere, a pala larga oppure più strette. Se esiste una regola aurea: la cravatta nera stretta, di solito sta bene con tutto. Invece le cravatte colorate sono più informali, così come quelle di cotone, in stile vintage e quelle in maglia punto tricot.

Il papillon

Può essere ready-tied o a clip e self-tie, nel caso in cui dobbiate allacciarlo da soli. Solitamente, quest’ultima tipologia è quella più utilizzata da chi ha un’occasione importante. Anche il papillon può essere di vari tessuti. Se l’abito è uno smoking o un frac di solito si tratta di un papillon in seta, altrimenti viene utilizzato anche il cotone, il punto tricot e la lana. Ma si vedono spesso anche quelli stampati, a tinta unita.
Sicuramente tra quelli più usati da chi cerca uno stile scanzonato, ci sono i pois, le stampe floreali o i disegni astratti con rigorosi contrasti di colore, da abbinare però solo a camicie a tinta unita. Al contrario, se indosserai una camicia a fantasia, scegli il colore a tinta unita.
Si stanno vedendo molto anche papillon in legno, che sicuramente non passeranno inosservati.

I gemelli

Dei gemelli abbiamo già parlato precedentemente. Si adattano perfettamente a uno stile classico, ma non solo. Infatti, nonostante necessitino di una camicia con doppio polsino, in realtà sono perfetti anche per sposi hipster, che vogliono dare un tocco in più al proprio stile. Ce ne sono di diverse tipologie, colorati o classici, in argento, carbonio o in rame. Ovviamente dovranno sempre essere adeguati al tuo abito, che sarà comunque da cerimonia, quindi non orientarti verso modelli eccessivamente casual.

Bretelle

Con il ritorno del vintage, anche le bretelle stanno rivivendo una seconda giovinezza. Oggi infatti sono tornate di moda, sia monocolore che decorate, per gli sposi più originali.

Calzini

Anche questo è un accessorio da non sottovalutare. Per il tuo matrimonio potrai scegliere tra quelli più classici, magari abbinati alla cravatta o al papillon, o in modo più classico alle scarpe, oppure orientarti verso stampe, disegni o colori che diano maggiore personalità al tuo look. Ovviamente il colore dovrà essere abbinato al filo conduttore del matrimonio, o l’abito da sposa.

L’orologio

Quello perfetto è a tre lancette, meglio del cronografo che invece risulta essere un po’ sportivo. Inoltre, sarebbe meglio che avesse il cinturino in pelle, marrone o nero, anziché in metallo.

Boutonnière

Si tratta del piccolo bouquet che lo sposo applica all’asola sinistra della giacca e può essere composto da un solo fiore, il famoso fiore all’occhiello appunto, o da una composizione floreale chiamata “bottoniera” in italiano. Questo accessorio dovrà essere coordinato alle decorazioni floreali o al bouquet di lei. Se il tuo è uno stile classico, scegli di indossare un solo fiore, meglio se bianco come la gardenia, la peonia o la rosa. Altrimenti, se si tratta di un matrimonio country, puoi scegliere le spighe di grano o la lavanda.

 

E tu, hai già scelto i tuoi accessori?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest