Gemelli: quali scegliere e come indossarli

I gemelli sono un accessorio che, nel look dello sposo, possono fare davvero la differenza. Ma, non essendo così tante le persone abituate a indossarli quotidianamente, potrebbe essere difficile sceglierli. Per questo ci siamo qui noi! Per consigliarti su quali gemelli scegliere, in base al tuo stile, e come indossarli.

I gemelli: a chi stanno bene

A tutti! Anche se di solito siamo portati a pensare che i gemelli siano una prerogativa di chi sceglie un look classico, non è così. Infatti, i gemelli possono essere adatti a qualunque personalità. Da chi è più scanzonato a chi invece preferisce rimanere tra le righe del buongusto. Naturalmente bisogna individuare quelli più giusti per il proprio abito. I gemelli sono un accessorio discreto, visibile solo ad un occhio attento.

Come indossarli

Qualche piccola regola da seguire c’è. Innanzitutto che siano in armonia con altri dettagli del look, come la cravatta, il papillon o le scarpe. Secondo alcuni, dovrebbero essere in oro giallo e abbinati all’orologio. Ma oggi le cose sono cambiate e moltissimi prediligono i polsini in argento.
In particolare però, se deciderai di indossare i gemelli, è importante che la tua camicia abbia i polsini alla francese, ovvero il polsino doppio o alla “moschettiera”. Si tratta di un polsino con due asole, all’interno della quale passeranno i polsini, per allacciarlo.
Quando li indossi, assicurati che la piega in fondo alle maniche sia dritta e omogenea. I bordi dovranno essere aperti, appoggiati l’uno sull’altro. Quindi allinea i buchi e fai in modo che le asole siano l’una in corrispondenza dell’altra.

Storia dei gemelli da polso

La storia dei gemelli è molto antica, e le prime notizie su questo accessorio arrivano direttamente dal Rinascimento. In quel periodo erano però spille e lacci che chiudevano le maniche degli abiti, soprattutto dei nobili. Oggi, quelle spille, sono diventate i gemelli che vengono utilizzati il giorno del matrimonio, per chiudere i polsini della camicia.
Ma non sono solo un accessorio delle grandi occasioni. Infatti, potrai tranquillamente utilizzarli anche nella vita di tutti i giorni, in quelle occasioni in cui vorrai sentirti più elegante e ricercato nel look.

Tipologie di gemelli e come si indossano

I gemelli non sono tutti uguali e prima di compiere una scelta è bene capire quali sono le differenze tra i vari modelli. Ad esempio, i “Torpedo” sono composti da una capsula a forma di proiettile, con due clip che, ruotate, passano tra le due asole. Ci sono poi quelli a “Coda di Balena”, che hanno un bottone piatto e una traversina a forma di coda di balena. Per indossarli dovranno essere capovolti e poi rigirati. I “Fixed baking” hanno sempre un bottone e una traversina, che però in questo caso, al contrario della Coda di Balena, non possono né essere piegati né spostati. Di solito vengono scelti da chi ha già una certa esperienza con questo accessorio.
I “Gemelli a catena” sono quelli scelti dagli sposi più tradizionali. La catena dovrà essere fatta passare tra le asole e il polsino sarà più morbido. E ancora, ci sono i polsini reversibili, formati da un pezzo unico o quelli sferici che, come i polsini a catena, lasciano il polsino più morbido e ti daranno una sensazione di maggiore libertà.

E tu, hai già scelto i polsini per il tuo matrimonio?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest