Matrimonio in Primavera

tutto quello che devi sapere

Tavola matrimonio con fiori

Cara sposina, sarai sicuramente d’accordo con noi: la Primavera sembra essere pensata apposta per i matrimoni. I fiori, le giornate che si allungano, la luce meravigliosa e le temperature che diventano sempre più piacevoli, dandoti la possibilità di scoprirsi o coprirsi come più preferisci, senza morire di caldo o, viceversa, di freddo. E poi è il periodo dell’anno in cui rinasce la vita, quindi non c’è momento migliore per segnare l’inizio del tuo matrimonio. La Primavera è davvero la stagione dell’amore, quindi quale periodo migliore per organizzare le tue nozze?

Oggi ti racconteremo tutto quello che devi sapere se desideri sposarti in questo periodo.

I colori

Se stai pensando a quale colore scegliere come filo conduttore per il tuo matrimonio primaverile, non avrai che l’imbarazzo della scelta. Giallo, lavanda, azzurro, rosa, tutte tonalità che fanno pensare a questa bella stagione e tutti perfetti per essere scelti come “colore tema” per gli allestimenti e i dettagli decorativi. Niente poi ti vieta di accostarli. Hai mai pensato al giallo e al viola insieme? Oppure al rosa e al verde?

L’abito da sposa

Se sei una sposina eccentrica, potresti decidere di celebrare le tue nozze con un abito colorato, magari in una tonalità pastello, oppure stampato. Se invece preferisci rimanere vicina alla tradizione, potresti chiedere al tuo futuro marito di indossare un papillon a fiori.
I tagli degli abiti primaverili sono semplici, con ricami sul pizzo. L’importante è che tu sia delicata come un fiore, vestita con tessuti leggeri e impalpabili, come organza, tulle e chiffon. Quindi via libera al romanticismo. Se poi desideri un tocco di colore, allora orientati sugli accessori: scarpe e corone floreali potrebbero essere delle buone idee per dare un tocco floreale al tuo look.

Addobbi floreali

Il bouquet sarà romantico, magari di bellissime peonie. Ma non solo, potresti orientarti anche verso un bouquet di ranuncoli, ortensie, gelsomini, tulipani o di immancabili rose bianche. Lo stesso per gli addobbi in chiesa o nel luogo che sceglierai per il rinfresco. Potrai evocare la Primavera con petali di fiori lungo il percorso verso l’altare o ai piedi delle sedie degli invitati, cesti di vimini, tronchi, mazzi di fiori e lanterne.

I tavoli

Per i tavoli del banchetto potrai utilizzare dei runner a fiori o in lino, anziché le solite tovaglie. Meglio ancora se stesi su tavoli di legno, arricchiti da centrotavola con fiori di campo, magari gli stessi che hai utilizzato nel tuo bouquet. Se ti piace lo stile shabby chic, potrai utilizzare, anziché i classici segnaposto, delle bottigliette di olio extravergine di oliva o dei piccoli barattoli di marmellata, che poi gli ospiti potranno portare a casa. Anche barattoli, piantine per il tableau o cesti di frutta tipica della stagione, come fragole, ciliegie o limoni daranno sicuramente un tocco in più al ricevimento.

Torta e confetti

I confetti, bianchi candidi, potranno essere accompagnati da cestini di fragole fresche. E lo stesso la torta. I gusti più amati, per le torte nuziali primaverili, sono le fragole appunto, ma anche i frutti di bosco.

Se invece tu e il tuo futuro sposo amate i gusti più classici, potrai sempre far applicare piccoli fiori freschi, a tema con la stagione.

E tu, hai già deciso i dettagli del tuo matrimonio primaverile?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest